.
Annunci online

  ITALIASVEGLIATI ITALIASVEGLIATI
 
Diario
 



28 novembre 2017

Papa Francesco e quel politically correct che ormai ci soffoca tutti

Papa Francesco è in Myanmar, per reclamare i diritti di tutte le minoranze, bene, ma anni addietro lo stesso Pontefice Papa Francesco, per non irritare Pechino, evitò di incontrare il ‘monaco guastafeste’ cioè il Dalai Lama, cosa che però non mancò di fare Wojtyla. Sono tanti gli attori che in diverse scene portano una maschera, nel senso che recitano la parte di qualcuno che essi in realtà non sono: Wojtyla, quella maschera si rifiutò indossarla. Nell’epoca del politically correct, è veramente difficile essere un Wojtyla. E’ facile essere una Malala e rimproverare Aung San Suu kyi per quello che fanno i generali, ma nessuno le ricorda che Lei mai ha speso una parola per giustizia o per compassione per una martire sotto martirio come Asia Bibi. Charlie Hebdo a quest’orripilanza di lavaggio di cervello semantico, non si piegò e caro gli costò. Francesco Mangascià


9 febbraio 2009

Quel Diritto a vivere per Eluana non dimentichi il diritto a vivere dei tibetani

Si son spese tante parole per la povera Eluana, tra queste c’era anche un assassino per il padre di Eluana, termine spregevolmente  degno solo  di essere definito integralista come coloro che lo hanno usato;   differenti opinioni sono state espresse, chi l’ha fatta da padrone poichè regna, sono coloro che difendono la vita ad ogni costo anche a quello di essere martirizzato su una croce già lunga ben 17 anni, quelli del tempo trascorso a livello vegetativo da Eluana. Croce che il Vaticano pretende di imporre, a tutti gli italiani e che alcuni politici fanno propria come voce, affermando la priorità della vita sulla morte.  Priorità  della vita è però anche quella dei tibetani, assassinati genocidiati da pechino, e per i tibetani il Vaticano non si mosse così ardentemente, come per Eluana: Benedetto XVI, non è coraggioso come il suo predecessore Giovanni Paolo II che ricevette due volte l’attuale Dalai Lama da oggi, grazie al sindaco di Roma Alemanno è cittadino onorario della città di Roma, e anche  l’On. Silvio Berlusconi, che in passato dichiarò che i cinesi mangiavano i bambini,  non appare all’altezza di altri capi di stato che in passato infischiandosene altamente di Pechino hanno già ricevuto il Dalai  Lama.  Speriamo che io erri e Lui lo riceva in forma ufficiale, i cinesi al massimo potranno punirci non vendendoci le loro merci per la gioia della fabbriche occidentali.  Eluana per il clero ha diritto a vivere? I tibetani non lo hanno? Che italietta..e quante ipocrisie.
Francesco Mangascià


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. eluana Tibet

permalink | inviato da ITALIASVEGLIATI il 9/2/2009 alle 19:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     ottobre        gennaio
 

 rubriche

Diario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

KRAV MAGA
controcorrente
Sionismo
importanzadeleparole
Marco Zetterin link per news sulla Ue
Su Israele
Wikileaks
Dealipedia
Wikinomics
L'eleganza
c'mon I'll take u 4 lunch
Salvavita-TOR
Manuale(Handbook) per-4- Bloggers e Cyber-Dissidents
Antonio
Ufficio d'informazione del Kurdistan in Italia
American Jewish Congress
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori
Emanule Ottolenghi
Paolo Borrello
Jonathan Pollard

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom