.
Annunci online

  ITALIASVEGLIATI ITALIASVEGLIATI
 
Diario
 



20 ottobre 2017

Lite Renzi Banca d'Italia, lettera inviata al segretario Pd e a LaStampa.it

Va chiarita subito la crisi tra Banca d’Italia e il governo, perché sulle crisi delle banche italiane, per stessa ammissione degli attuali capi di Banca d’Italia il governo sapeva, cioè era informato e dunque vigilava bene, ma sapeva e non interveniva, né intervenne; allora bisogna rendersi conto che tutta l’autorevolezza e l’indipendenza della Banca d’Italia, va a farsi benedire, poiché informare è una cosa ma non intervenire è ben altro, poiché se il governo sapeva come mai Banca d’Italia, che per informare il Governo era dunque consapevole di ciò stava avvenendo, non è intervenne? Se è così come sembra che si dichiari non si parla più di cattiva vigilanza ma di omissione, perché se si è consapevoli di reati bancari e si è addetti all’impedimento degli stessi e, quando ci si accorge che si stanno commettendo degli illeciti, e si informa solo il governo senza però intervenire per impedire che si mettano in atto attività che deruberanno dei contribuenti, allora si omette, e questo è gravissimo. Non è che si può seguitare indisturbati a fare il ciò che si vuole perché Renzi è antipatico:solo il fatto che abbia tutti contro mi dà da pensare che proprio perché son tutti contro che ha ragione: Renzi sarà pure antipatico ma sono tanto antipatici e di più pure tutti coloro che fanno male il proprio lavoro e son pagati dal contribuente italiano! Trasparenza e velocità sui chiarimenti altro che sedie da difendere qui si parla di soldi nostri gli italiani ne hanno diritto! Francesco Mangascià


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pd renzi governo bancad'italia

permalink | inviato da ITALIASVEGLIATI il 20/10/2017 alle 10:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


26 luglio 2017

Vitalizi. A rischio sono le pensioni dei comuni cittadini. Macelleria sociale

Inizia, oggi, la discussione alla Camera dei Deputati della proposta di legge sui vitalizi, presentata da Matteo Richetti et altri (PD) e sostenuta dal M5S. Vitalizi? Macché! A rischio sono le pensioni dei comuni cittadini! Assurdo? No, perché quello che andiamo ripetendo da tempo,(1) e cioè che, con l'introduzione del sistema contributivo (tanto versi tanto ottieni) ai vitalizi (oggi calcolati con il sistema retributivo, cioè in percentuale sull'indennità-stipendio), si apre la strada al ricalcolo delle pensioni dei comuni cittadini, attualmente calcolate, per il 90%, con il sistema retributivo (in percentuale sugli ultimi stipendi). La conferma arriva dal relatore della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, Maino Marchi (dello stesso partito di Richetti!), che dichiara: "laddove provvedimento fosse il grimaldello per procedere in futuro al ricalcolo delle pensioni con il metodo contributivo per tutte le categorie di lavoratori, come peraltro vorrebbe una proposta di legge costituzionale presentata, tra l'altro, dal presidente della I Commissione della Camera, verrebbe a determinarsi una vera e propria "macelleria sociale", poiché ciò comporterebbe praticamente il dimezzamento dei trattamenti pensionistici calcolati con il metodo retributivo." Facciamo un po' di conti. Ammontano a 272,4 miliardi (non milioni) le pensioni erogate dall'Inps; da sole costituiscono il 33% circa dell'intera spesa pubblica che è pari a 830 miliardi. Ammontano a circa 200 milioni i vitalizi dei parlamentari, cioè lo 0,0002% della spesa pubblica che è di 830 miliardi. Dunque, si dibatte per una spesa che rappresenta lo 0,0002% dell'intera spesa pubblica? Non per cassa ma per equità, dichiara, a proposito, il presidente dell'Inps Tito Boeri. Bene, ma l'equità riguarda tutti, anche i pensionati baby che, con 10-15 anni di servizio, sono andati in pensione e che costano 9,4 miliardi (non milioni) l'anno e riguarda tutti quelli che sono andati in pensione con il sistema retributivo, cioè il 90% dei pensionati. L'obiettivo è, appunto, un altro. I pensionati dovrebbero iniziare a preoccuparsi. Seriamente. https://www.aduc.it/comunicato/vitalizi+rischio+sono+pensioni+dei+comuni+cittadini_26441.php Comunicato di Primo Mastrantoni 25 luglio 2017 12:38 (1) https://www.aduc.it/comunicato/ma+che+vitalizi+obiettivo+pd+m5s+sono+pensioni_26263.php


9 maggio 2016

Renzi ha annunciato dei aver scoperto che c'è una questione morale nel Pd

Renzi, nella Tv di stato condotta da Fazio, ha annunciato di aver scoperto che c’è una questione morale nel Pd? Ha fatto la scoperta dell’acqua calda! 50mila amministratori solo del PD ?e con quelli dell'opposizione a che numeri arriviamo? ma che si devono amministrare tutto l’universo? assieme a questi 50 mila, senza contare però quelli della finta opposizione ex patto del Nazareno, ci sono anche 50mila mogli, non so quante siano le amanti o gli amanti dei 50mila, più quelli del Nazareno, i figli, i genitori, gli amici e c’è ancora tutto il Parlamento. Ma, questa questione morale di cui si è accorto Renzi, oltre a essere titanica, e antica, non è che poi si potrà mettere a posto con una riforma costituzionale che prevede un assurdo rafforzamento dell'esecutivo, di non eletti, con poteri legislativi de facto e non solo in regime di urgenza riducendo il Parlamento a mero organo di notifica legislativa: con questo tipo riforma, la questione immorale, e dunque illegale, si legalizza, viene addirittura moralizzata! Sennò si sa c’è la Prescrizione. Poi dicono che la Merkel è cattiva! Sarà anche cattiva ma stupida non lo è. La Merkel, è fin troppo tollerante, di fronte a un paese che si preoccupa solo di riempire la cambusa dei propri amministratori che, oltre a non sapere creare lavoro, uccide il Pil con la propria immoralità, ormai quasi completamente legalizzata costituzionalmente, e il rottamare promesso? Che fine hanno fatto i Panama papers, il governo non ne parla più come mai? Questo purtroppo è l’insegnamento che nel nostro paese si dà ai giovani, ma che si pretende che ne venga fuori con certi maestri esegeti dell’immoralità che sta per essere addirittura riconosciuta Costituzionalmente? Francesco Mangascià


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Questione morale PD

permalink | inviato da ITALIASVEGLIATI il 9/5/2016 alle 7:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     settembre        novembre
 

 rubriche

Diario

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

KRAV MAGA
controcorrente
Sionismo
importanzadeleparole
Marco Zetterin link per news sulla Ue
Su Israele
Wikileaks
Dealipedia
Wikinomics
L'eleganza
c'mon I'll take u 4 lunch
Salvavita-TOR
Manuale(Handbook) per-4- Bloggers e Cyber-Dissidents
Antonio
Ufficio d'informazione del Kurdistan in Italia
American Jewish Congress
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori
Emanule Ottolenghi
Paolo Borrello
Jonathan Pollard

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom