Blog: http://ITALIASVEGLIATI.ilcannocchiale.it

Nessuna speranza dall'Iran

Moussavi, è pronucleare tanto come Ahmadinejad anche se probabilmente meno assatanato. I due, sono entrambi vecchi arnesi del regime degli ayatollah. Solo che la gente lì è davvero inrritata e spera anche in Moussavi; la mia impressione è che questa cosa del nucleare raccolga consensi in assoluto: è questione di nazionalismo; tutto quello a cui noi assistiamo, oltretutto, non è che accada perché si voglia dare  più libertà in Iran, anche se in pIazza ci si spera, o  meno minacce di guerra a Israele: il tutto è solo uno scontro di poteri, e anche  per denaro,  tra differenti autorità.

Francesco Mangascià

Pubblicato il 20/6/2009 alle 15.33 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web